Poesia di capodanno


Tra la festa

e i ninnoli delle persone

in mezzo ai profumi

e alle cose buone

nella speranza del giorno nuovo

l’aria serena

è l’anno buono

per quel sogno antico,

senza alcun invito,

pure tu c’eri,

piccolo dolore:

crosta di castagna tra le unghie.

 

Barbara Gigante

Condividi...